Passa ai contenuti principali

Grande successo del WAV Party Madrid

 
 Durante la settimana dell'arte a Madrid lo staff di World Art Vision (WAV) ha visitato tutte e quattro le fiere: Arco, Art Madrid, Just Mad e Flecha e ha invitato i più importanti galleristi internazionali a un party sensazionale il 16 febbraio 2012. Il WAV Party è stato estremamente ben frequentato e tutti hanno avuto la possibilità di ammirare le opere d'arte da un gruppo selezionato di artisti di WAV. Due stimolanti performance, di Nam Hong e Marely Becerra, hanno animato la festa. Questi sono solo alcuni dei nomi più importanti delle persone che hanno partecipato al WAV Party: il critico d'arte e giornalista Tomás Paredes (La Vanguardia), l'ex direttrice del Museo Picasso di Barcellona, Rosa Maria Subirana, il Presidente del Reial Cercle Artistico di Barcellona, Felix Bentz, rappresentanti della Galleria Marlborough, Madrid, tra cui Jara Herranz; l'organizzatore della fiera De Arte, Miguel Tugores, il celebre artista Eduardo Naranjo, il direttore di Art & Artworks, Fabrizio Pivari, l'organizzatore di eventi fashion, Agustin Nogueira e il team WorldArtVision. Gli artisti WAV a Madrid sono stati: Marely Becerra, Messico - fotografia digitale Antonio Díaz Garcia, Spagna - scultura Christine Drummond, Brasile - dipinti Nam Hong, Corea - dipinti e performance Evelyne Huet, Francia - dipinti Sumio Inoue, Giappone - Fotografia Lisbeth Sandvall, Svezia - dipinti Danish Saroee, Iran - fotografia Kensuke Shimizu, Giappone - dipinti Karl Stengel, Ungheria - dipinti Le foto dell’evento, scattate da Danish Saroee possono essere viste su: http://www.flickr.com//photos/worldartvision/sets/72157629062023700/show/

Post popolari in questo blog

Performance di NAM HONG nel contesto della 56a Biennale di Venezia

Studio Abba ha presentato la performance di Nam Hong “La vie vécue” a Venezia, giovedì 7 maggio nel contesto della cinquantaseiesima Biennale di Venezia. Nam Hong partecipa a Personal Structures - Crossing Borders a Palazzo Mora, sede del Centro Culturale Europeo. La mostra sarà visitabile per tutta la durata della Biennale dal 9 maggio al 22 Novembre 2015. Tra gli artisti che espongono in Personal Structures, possiamo citare Daniel Buren, Yoko Ono, Joseph Kosuth, Karl Stengel e Richard Long.
I suoni antichi dei tamburi durante le sue performances, il fuoco, la sovrapposizione degli oggetti e il collage, traducono in un linguaggio artistico contemporaneo la poetica del fuoco e della cenere di Nam Hong. Il ciclo della vita e della morte e la millenaria poesia della natura nella tradizione sciamanica coreana, si fondono nei simboli dei dipinti, delle installazioni e delle performances di Nam Hong, creando un ponte tra Oriente e Occidente. La cenere della carta di riso bruciata diventerà…

La seconda edizione del Chianti Star Festival

Dal 13 giugno al 20 luglio 2014 arte e scienza si ritrovano tra le splendide colline del Chianti, nel cuore della Toscana, per la seconda edizione del Chianti Star Festival che ospiteràartisti internazionali, ricercatori e scienziati.


L'inaugurazione si terrà venerdì 13 giugno alle ore 18.30 al Palazzo Malaspina di San Donato in Poggio con una performance musicale dei Benko Brothers e l'apertura della mostra di artisti internazionali che esporranno le loro opere più recenti: dipinti, sculture, fotografie e arte digitale.
Sabato 14 giugno alle ore 17.30 la giuria presieduta da Roberto Casalbuoni, assegnerà agli artisti partecipanti tre premi. La premiazione si terrà nell’Auditorium della Cantina Antinori nel Chianti Classico, progettata da Marco Casamonti a Bargino.
Nel ricco programma dedicato al rapporto tra arte e scienza, mostre, installazioni, spettacoli e, grazie alla collaborazione con Openlab, struttura dell’area comunicazione dell’Università di Firenze, numerosi incontri…

Massimo Ricci al Chianti Star Festival

Nell'ambito della terza edizione del Chianti Star Festival, giovedì 9 luglio, ore 21.30, a Palazzo Malaspina di San Donato in Poggio: conferenza del Professor Massimo Ricci, architetto, Membro del Forum Centrale UNESCO, che presenterà i sorprendenti risultati dei suoi recenti studi sull’antico insediamento di San Polo di Torre